Discorso introduttivo del Presidente della Regione Istriana 2018

15/05/2018 // Nekategorizirano

Valter-Flego-2016-webEccoci arrivati alla diciannovesima edizione del Festival Internazionale del Teatro da camera “Leone d’oro”, manifestazione che contribuisce in modo significativo alla reputazione e alla promozione della nostra regione e all’affermazione di giovani autori e di nuove compagnie teatrali, come pure all’arricchimento dell’offerta turistica dell’Istria. Alla fine di giugno, Umago diventa una destinazione inevitabile per gli appassionati di teatro, autori e attori, artisti famosi e rappresentanti della cultura e della vita pubblica.

Un ulteriore importanza del Festival è anche data dalla sua politica di coesistenza di tre popoli presenti in quest’area – Ccroati, Sloveni ed Italiani – su cui si basa e su cui è stata creata e modellata la specifica multiculturalità teatrale. Questa manifestazione fornisce eccellenti basi per rafforzare il legame tra i popoli della regione istriana, che il teatro unisce attraverso la propria diversità e invia al mondo un messaggio sull’importanza del pluralismo e della multietnicità di cui in Istria siamo sempre stati orgogliosi.

Un detto dice che, quanto una nazione investe nella propria cultura, tanto esisterà e sarà riconosciuta nel mondo. Per questo motivo, i festival come il “Leone d’oro” sono tanto importanti, perché superano i confini della nostra Istria. Il teatro, come parte della scena culturale, è uno specchio del nostro ambiente che abbiamo bisogno di nutrire, sviluppare e promuovere ulteriormente. Ecco perché per il 19o anno consecutivo, la Regione Istriana sostiene il Festival per poter presentare al pubblico opere sempre più ispirative.

Mi congratulo vivamente con gli organizzatori che lavorano diligentemente sulla continuità della qualità del “Leone d’oro” e auguro una grande fluenza di pubblico, e a tutti i gruppi teatrali molto successo nel loro lavoro.

Prefetto della Regione Istriana
mr. sc. Valter Flego

I commenti sono chiusi.