Tobelia – 27/06/2018 in 21:00

18/05/2018 // Predstave 2018

tobelijaTEATRO DI DANZA DI LUBIANA
TOBELIA
18 giugno 2017
Rosana Hribar / Nick Upper
TOBELIA
spettacolo di danza su motivi del dramma di Ljubomir Đurković

Coreografia e selezione musicale: Rosana Hribar
Interprete e co-creatore di movimento: Rosana Hribar, Maša Kagao Knez, Urša Rupnik
Direzione e scenografia: Nick Upper
Drammaturgia: Andreja Kopač
Progettazione illumino-tecnica: Aljaž Zaletel
Musica: Bocet la Înmormântare Stupca (Ciprian Porumbescu) Suceava, Sabu Martinez: di Sabu Jazz Espagnole Disco 1 TRAG: Jovana, Jovanka (instrumental) – (LIVE) Banja Luka 2013 Vasko Atanasovski, Vlatko Stefanovski, SPSCO: Jovana, Jovanka, Blues Balkan (Varius Artisti) Disco 1: Vasile Pandelescu: Work Hulbesti (Si Voce), Cigdem Tastan: Jovana, Jovanka
Costumi: Katarina Scooter
Produttore: Živa Brecelj
Prodotto da: Plesni Teater Ljubljana
Coproduzione: Studio 25

Tema di donne che hanno eccessivamente amato [lo stesso] uomo che ora non c’è più …

L’antica usanza delle tobelie, donne appartenenti alla società fortemente patriarcale [balcanica] le quali assumono ruoli maschili, quando, per vari motivi gli uomini non ci sono più, è il motivo trattato dalla coreografa Rosana Hribar e le co-creatrici Urša Rupnik e Maša Kagao Knez, che descrivono le emozioni di una “vita senza un uomo”, attuale sia in passato che al presente.

Una storia intrecciata sulla perdita di una persona cara, può succedere anche oggi, ovunque; una tragedia urbana di tre donne, due generazioni, fatalmente segnato dalla tragica perdita di una persona cara: il figlio (Vida: Rosana Hribar) il fratello (Ana: Urša Rupnik) o il marito (Bojana: Maša Kagao Knez), che sono destinate a convivere, con l’assenza dell’uomo col quale ciascuna era affettuosamente legata.

Lo spettacolo di danza Tobelia, tratta motivi eterni: da una parte il desiderio e la nostalgia di “appartenenza” a qualcuno, mentre dall’altra parte la paura di rimanere intrappolati in un ambiente, una situazione senza speranza, la passione e la rabbia, il dolore e il desiderio, il disprezzo e l’ intreccio fatale e la condanna all’eterno ritorno al passato. L’uomo è morto. Rimane la tomba e un senso di perdita, abbandono e amarezza, alimentato soprattutto dalla paura di tutto ciò che mette in discussione la loro forte fede.

Tobelia è l’immagine del mondo in cui i valori e gli ideali cambiano rapidamente, mentre la questione dell’emancipazione femminile diventa sempre più importante – alla luce della perdita dei diritti (già) ottenuti, o il cambiamento dell’identità degli uomini (assenti), Tobelia è lo specchietto retrovisore dell’identità dell’umanità spezzata e di un quadro devastante del mondo patriarcale.

Più informazioni: ptl.si

I commenti sono chiusi.