La troia – 27/06/2015 in 21:15

08/06/2015 // Spettacoli 2015

Olivera Baljak
Vedrana Rudan
LA TROIA
monodramma
Regista e autore addattamento: Zijah A. Sokolović
Asistente regista: Nataša Antulov

Luci: Predrag Potočnjak

Autore sonoro: Sandi Bratonja

Assistente danza e gesti: Martina Hrlić Rogić

Assistente video: Tamara Dugandžija

Nel libro, nato dalla raccolta di testi scritti per il settimanale «Il Nazionale» «Quando la donna e troia/ Quando l’uomo e gay», Vedrana Rudan continua con gli argomenti di violenza sulle donne, il macismo e primitivismo, l’educazione dei figli, forme di comportamento imposte dalla società conservativo-tradizionale cattolica, della povertà

e corruzione politica, del culto della giovinezza e bellezza imposto dai mass media…

I monologi «la donna sull’orlo dell’esaurimento nervoso» carratteristici per i suoi romanzi sono qui, come indicato da Jagna Pogačnik nella sua recensione del libro «monologi dell’autrice di fronte a temi privati, integrati in un contesto sociale piu profondo. La grande bestemmiatrice senza peli sulla lingua, come la Rudan viene percepita dal pubblico, esporrà in maniera molto trasparente le proprie debolezze e la paura della vecchiaia, dellemalattie, e della morte o si scopriràcome madre devota, la quale si fa carico del credito per aiutare la figlia, dunque ci farà scoprire che la sua rozzezza e la sua volgaritàsono risultato della debolezza di cui neache essa è imune.»

Sinceritàe shock, la tristezza e il ridicolo, il reale e il bizzarro, tutto viene mescolato nel manoscritto di Vedrana nel quale la sua penna intenzionalmente tocca i punti neuralgici della società

 

I commenti sono chiusi.