Archivio per Nekategorizirano

I premiati

06/07/2015 // Nekategorizirano

Srecko Kosovel-foto atelje Pavsic Zavadlav- (2)

 16. Edizione 2015 

ZAPISNIK ODLUKE ŽIRIJA 2015.

 

ŽIRI U SASTAVU:

Vesna Đikanović

Slavica Marin

Dimitrij Sušanj

 

DONOSE SLJEDEĆE:

ZLATNI LAV

Dodjeljuje se predstavi “Postani obcestna svetilka“, SNG Nova Gorica

 

ZLATNI LAV

Dodjeljuje se predstavi “Pomutnje“, Eurokaza-Akademija dramske umjetnosti u Zagrebu – Domino

 

GRAND PRIX

Dodjeljuje se glumici Neli Koscis za ulogu Marte u predstavi “Virgina Woolf“, Istarsko narodno kazalište – Gradsko kazalište Pula

 

NAGRADA PUBLIKE

Dodjeljuje se predstavi “Virginia Woolf“, INK- Gradsko kazalište Pula, s ocjenom 4,58.

thelma&louise---grupna-plakat

 15. Edizione 2014 

Pobjednica je THELMA & LOUISE sa 4,722
Drugorangirana LE DONNE DI SERVIZIO – ESPOSIZIONE PARALLELA 4,555
Trećerangirana IL PORTIERE DI NOTTE 4,482

Skupština

 14. Edizione 2013 

Vincitore L’assemblea 4,937
Secondo Mistero Buffo 4,803
Terzo La foresta finisce qui 4,760

 13. Edizione 2012 

Grand Prix osvojile:

Mirka, živka in dadakice

KOPRODUKCIJA DRUŠTVA MOMENT I DRAME SLOVENSKOG NARODNOG GLEDALIŠČA MARIBOR

 12. Edizione 2011 

ŽIRI / LA GIURIA:

– Mani Gotovac

– prof.dr.sc. Sibila Petlevki

– Miran Hajoš

je dodijelio:

GRAND PRIX:

Od SLOVENSKOG LJUDSKOG GLEDIŠČA CELJE

za predstavu “JAZ VAS LJUBIM”

u režiji Antona Pavlovića Čehova

1. ZLATNI LAV

Hani Hegedušić kao Maureen Folan te Robertu Plemiću kao Pato Dooley

u djelu ” LJEPOTICA IZ LEENANEA” , HRVATSKOG NARODNOG KAZALIŠTA U VARAŽDINU

2. ZLATNI LAV

Vladimiru Jokanoviću kao Solomon Singer

u djelu “DRVENI SANDUK TOMASA VULFA”

u režiji Danila Kiša

3. ZLATNI LAV

Nikoli Zavišiću autoru teksta i redatelja predstave ” JAZ VAS LJUBIM”

Nagrada publike – premio del pubblico:

“JAZ VAS LJUBIM” SLOVENSKO LJUDSKO GLEDIŠĆE CELJE

u režiji Antona Pavlovića Čehova

 11. Edizione 2010 

ŽIRI / LA GIURIA:

– Mani Gotovac

– prof.dr.sc. Sibila Petlevki

– Miran Hajoš

je dodijelio:

GRAND PRIX:

” OD BLIZU” britanskog dramatičara Patricka Marbera

u izvedbi SLOVENSKOG NARODNOG GLEDALIŠČA MARIBOR

u režiji Dine Mustafića

1. ZLATNI LAV

Branku Jordanu kao Larry

u Marberovom scenskom djelu “OD BLIZU” u dramaturgiji Željke Udovičić

i režiji Dine Mustafića

2. ZLATNI LAV

Nini Violić u predstavi “EVITA”

u režiji Senke Bulić

3. ZLATNI LAV

NatašI Matijašec Rošker kao Anna

u Marberovom scenskom djelu “OD BLIZU” u dramaturgiji Željke Udovičić

i režiji Dine Mustafića

4. ZLATNI LAV

Autorski projekt Edwarda Cluga i Milka Lazara “WATCHING OTHERS”

u izvedbi baleta SLOVENSKOG NARODNOG GLEDALIŠČA MARIBOR nagrađen je Zlatnim lavom za koncept izvedbe i besprijekornu provedbu zadanoga okvira

Nagrada publike – premio del pubblico:

“OD BLIZU” SNG DRAMA MARIBOR u režiji Dine Mustafića

 10. Edizione 2009 

ŽIRI / LA GIURIA:

– dr.Manca Košir

– Jelena Veljača

– Dubravka Ostojić

je dodijelio:

GRAND PRIX:

ansamblu predstave “CRNAC” HRVATSKOG NARODNOG KAZALIŠTA Ivana pl. Zajca – RIJEKA

«TURBO-FOLK»

u režiji Tomija Janežića

1.ZLATNI LAV

“DOM BERNARDE ALBE” produkcija Slovenskog Ljudskog Gledališča CELJE

režija Diega de Bree

2. ZLATNI LAV

Lindi Begonji za ulogu Glafire Aleksejevne predstavi “VUCI I OVCE”

režija Paola Magellija

produkciji kazališta KEREMPUH ZAGREB

3. ZLATNI LAV

predstave temeljene na “NO DRAMAMA”

u produkciji SNG, drama MARIBOR

– nagrada za režiju: JERNEJU LORENCIJU

Nagrada publike – premio del pubblico:

HRVATSKO NARODNO KAZALIŠTE Ivana pl. Zajca RIJEKA

DRAMMA ITALIANO “Differenti opinioni”

u režiji Neve Rošić

 9. Edizione 2008 

«GRAD ANĐELA» epilog: «SNAGA UMA»

«LA CITTÀ DEGLI ANGELI» epilogo: «LA FORZA DELLA MENTE»

ŽIRI / LA GIURIA:

– Snježana Banović

– Dora Delbianco

– Sonja Polanc

je dodijelio:

GRAND PRIX:

HRVATSKO NARODNO KAZALIŠTE Ivana pl. Zajca – RIJEKA

«TURBO-FOLK»

Autorski projekt Olivera Frljića

1. ZLATNI LAV

HRVATSKO NARODNO KAZALIŠTE Ivana pl. Zajca – RIJEKA

«TURBO-FOLK»

Autorski projekt Olivera Frljića

-nagrada za režiju: OLIVER FRLJIĆ

2. ZLATNI LAV

KRISTALNE KOCKE VEDRINE / GRADSKO KAZALIŠTE SISAK– SISAK

«KOS» David Harrower

Redatelj: Zijah A. Sokolović

-nagrada za glumu: OLGA PAKALOVIĆ i ZIJAH A. SOKOLOVIĆ

3. ZLATNI LAV

HRVATSKO NARODNO KAZALIŠTE Ivana pl. Zajca DRAMMA ITALIANO – RIJEKA / ISTARSKO NARODNO KAZALIŠTE – PULA

«RIVA I DRUXI» Milan Rakovac

Redatelj: Larry Zappia

– nagrada za režiju: LARRY ZAPPIA

Nagrada publike – premio del pubblico:

KRISTALNE KOCKE VEDRINE / GRADSKO KAZALIŠTE SISAK – SISAK

«KOS» David Harrower

6 Redatelj: Zijah A. Sokolović

 8. Edizione 2007 

«GRAD ANĐELA» treći čin: «VOLJETI SEBE»

«LA CITTÀ DEGLI ANGELI» atto terzo: «AMARE SE STESSI»

ŽIRI / LA GIURIA:

– Snježana Banović

– Kostadinka Velkovska

– Tadej Toš

je dodijelio:

GRAND PRIX:

KAZALIŠTA SLIJEPIH I SLABOVIDNIH “NOVI ŽIVOT” – ZAGREB

«NOS VAMOS A VER»

Autorski projekt Ksenije Zec

1. ZLATNI LAV

HRVATSKO NARODNO KAZALIŠTE Ivana pl. Zajca – RIJEKA

«POLIGRAF» Robert Lepage – Marie Brassard

Redatelj: Dino Mustafić

– nagrada za režiju: DINO MUSTAFIĆ

2. ZLATNI LAV

PERNARČIČ & PERNARČIČ – LJUBLJANA

«GREVA SE JEŽKA» Jože Pernarčič

Redatelj: Tijana Zinajić

PREŠERNOVO GLEDALIŠČE – KRANJ

«ŽABE» Gregor Strniša

Redatelj: Jaka Ivanc

– nagrada za uloge: VESNA PERNARČIČ ŽUNIĆ

3. ZLATNI LAV

TEATAR EXIT – ZAGREB

«KAKO MISLIŠ MENE NEMA?!»

Autorski projekt Ivice Boban

– nagrada za glumu: AMAR BUKVIĆU i FILIP JURIČIĆ

Nagrada publike – premio del pubblico:

SLOVENSKO NARODNO GLEDALIŠČE (BALET) – MARIBOR

«LACRIMAS»

Autorski projekt Edwarda Cluga

 7. Edizione 2006 

«GRAD ANĐELA» drugi čin: «MOĆ DOBRA»

«LA CITTÀ DEGLI ANGELI» atto secondo: «LA FORZA DEL BENE»

ŽIRI / LA GIURIA:

– Ivica Boban

– Vera Zima

– dr.sc. Darko Gašparović

je dodijelio:

GRAND PRIX:

HKD TEATAR – RIJEKA

«PREDSTAVA HAMLETA U SELU MRDUŠA DONJA» Ivo Brešan

Redatelj: Larry Zappia

1. ZLATNI LAV

HRVATSKO NARODNO KAZALIŠTE – OSIJEK

«DESDEMONA» Paola Vogel

Redatelj: Rene Maurin

2. ZLATNI LAV

MINI TEATER – LJUBLJANA

«DAN UMOROV V ZGODBI O HAMLETU» Bernard-Marie Koltes

Redatelj: Ivica Buljan

3. ZLATNI LAV

SLOVENSKO NARODNO GLEDALIŠČE – MARIBOR

«DEBELUHI V KRILCIH» Nicky Silver

Redatelj: Samo M. Strelec

MALI ZLATNI LAV: MINI TEATER – LJUBLJANA

«ČUDOVITE DOGODIVŠČINE VAJENCA HLAPIČA» Ivana Brlić Mažuranić

Redatelji: Ivica Buljan i Robert Waltl

Nagrada publike – premio del pubblico:

SLOVENSKO NARODNO GLEDALIŠČE – MARIBOR

«DEBELUHI V KRILCIH» Nicky Silver

Redatelj: Samo M. Strelec

 6. Edizione 2005 

«GRAD ANĐELA» prvi čin: “MAJSTORI UMIJEĆA

«LA CITTÀ DEGLI ANGELI» atto primo: “I MAESTRI DELL’ARTE”

ŽIRI / LA GIURIA:

– dr. Manca Košir

– Rujana Jeger

– Marko Sosić

je dodijelio:

GRAND PRIX:

-HRVATSKO NARODNO KAZALIŠTE Ivana pl. Zajca

DRAMMA ITALIANO, RIJEKA / FIUME

«MARATONA DI NEW YORK» Edoardo Erba

Redateljica: Neva Rošić

1. ZLATNI LAV

HRVATSKO NARODNO KAZALIŠTE – OSIJEK

«DESDEMONA» Paola Vogel

Redatelj: Rene Maurin

2. ZLATNI LAV

MINI TEATER – LJUBLJANA

«DAN UMOROV V ZGODBI O HAMLETU» Bernard-Marie Koltes

Redatelj: Ivica Buljan

3. ZLATNI LAV

SLOVENSKO NARODNO GLEDALIŠČE – MARIBOR

«DEBELUHI V KRILCIH» Nicky Silver

Redatelj: Samo M. Strelec

MALI ZLATNI LAV: MINI TEATER – LJUBLJANA

«ČUDOVITE DOGODIVŠČINE VAJENCA HLAPIČA» Ivana Brlić Mažuranić

Redatelji: Ivica Buljan i Robert Waltl

-Nagrada publike – premio del pubblico:

SLOVENSKO NARODNO GLEDALIŠČE – MARIBOR

«DEBELUHI V KRILCIH» Nicky Silver

Redatelj: Samo M. Strelec

 5. Edizione 2004 

«GRAD ANĐELA» prolog

«LA CITTÀ DEGLI ANGELI» prologo

ŽIRI / LA GIURIA:

– Željka Udovičić

– Jelena Miholjević

– Mladen Vasary

je dodijelio:

GRAND PRIX:

-TEATAR &TD – ZAGREB

«BEZ GLUME, MOLIM!» (NO ACTING PLEASE)

Redatelj: Tomi Janežić

1. ZLATNI LAV

SLOVENSKO MLADINSKO GLEDALIŠČE – LJUBLJANA

«UČNA URA» Eugene Ionesco

Redatelj: Vito Taufer

– nagrada za režiju: VITO TAUFER

2. ZLATNI LAV

PREŠERNOVO GLEDALIŠČE – KRANJ

«NEKAJ EKSPLICITNIH FOTK» Mark Ravenhill

Redatelj: EDUARD MILER

– nagrada za ulogu: MATJAŽ TIBUŠON

3. ZLATNI LAV

GRADSKO DRAMSKO KAZALIŠTE GAVELLA & ADU – ZAGREB

«GROZNICA» Ivan Vidić

Redatelj: Joško Ševo

– nagrada za ulogu: CSILLA BARATH-BASTAIĆ

-Nagrada publike – premio del pubblico:

MESTNO GLEDALIŠČE LJUBLJANSKO – LJUBLJANA

«DOM BERNARDE ALBA» Federico Garcia Lorca

Redatelj: Boris Kobal

 4. Edizione 2003 

«DRAMA PRILAGODBE»

«IL DRAMMA DELL’ADATTAMENTO »

ŽIRI / LA GIURIA:

– Vili Matula

– Igor Ružić

– Borko Perić

je dodijelio:

GRAND PRIX:

-SLOVENSKO NARODNO GLEDALIŠČE «DRAMA» – LJUBLJANA

«RAZMADEŽNA» Sarah Kane

Redatelj: Jernej Lorenci

1. ZLATNI LAV

MESTNO GLEDALIŠČE LJUBLJANSKO – LJUBLJANA

«GOSPA Z MORJA» Susan Sontag

Redateljica: Mateja Koležnik

– nagrada «Pogled iz dubine»: BERNARDA OMAN

2. ZLATNI LAV

SLOVENSKO NARODNO GLEDALIŠČE «DRAMA» – LJUBLJANA

«IZBOLJŠEVALEC SVETA» Thomas Bernhard

Redatelj: Dušan Mlakar

– nagrada «Strpljivo održavanje svijeta»: KATJA LEVSTIK

3. ZLATNI LAV

BAD COMPANY – ZAGREB

«REBRO KAO ZELENI ZIDOVI» Ivana Sajko

Redatelj: Goran Sergej Pristaš

– nagrada «Iz diskursa u gluteus»: GORAN SERGEJ PRISTAŠ

-Nagrada publike – premio del pubblico:

TEATAR GAVRAN – ZAGREB

«HOTEL BABILON» Miro Gavran

Redateljica: Aida Bukvić

 3. Edizione 2002 

«DJETINJSTVO-KLJUČ ŽIVOTA»

«L’INFANZIA-CHIAVE DELLA VITA»

ŽIRI / LA GIURIA:

– Dino Mustafić

– Laura Marchig

– Oka Ričko

– Zdenka Kovačiček

– Živa Emeršič Mali

je dodijelio:

GRAND PRIX:

– PREŠERNOVO GLEDALIŠČE – KRANJ

«VERA LJUBEZEN UPANJE» Ödon Von Horvath

Redatelj: Eduard Miler

1. ZLATNI LAV

SLOVENSKO NARODNO GLEDALIŠČE

«DRAMA» – LJUBLJANA

«PSIHOZA 4.48» Sarah Kane

Redatelj: Sebastijan Horvat

– nagrada za ulogu: SAŠA MIHELČIĆ

2. ZLATNI LAV

SLOVENSKO NARODNO GLEDALIŠČE

«DRAMA» – LJUBLJANA

«DALEČ STRAN» Caryl Churchill

Redateljica: Meta Hočevar

– nagrada za režiju i scenografiju: META HOČEVAR

3. ZLATNI LAV

PERFORMINGUNIT&MONTAŽSTROJ NEDERLAND / HRVATSKA

«WILD WITH LOVE (MEDEA)»

Ivana Sajko/Euripides/Heiner Muller

Režija: Tamara Huilmand

– nagrada za najuzbudljiviji umjetnički doživljaj: TAMARA HUILMAND PREŠERNOVO GLEDALIŠČE – KRANJ

4. ZLATNI LAV

«VERA LJUBEZEN UPANJE» Ödon Von Hotvath

Redatelj: Eduard Miler

– nagrada za ulogu: DARJA REICHMAN

-Nagrada publike – premio del pubblico:

PREŠERNOVO GLEDALIŠČE – KRANJ

«VERA LJUBEZEN UPANJE» Ödon Von Hotvath

Redatelj: Eduard Miler

 2. Edizione 2001 

«PLANETARIJ ŽENA »

«IL PLANETARIO DELLE DONNE»

ŽIRI / LA GIURIA :

– Oka Ričko

– Sina Karli

– Živa Emeršić Mali

– Željka Udovičić

– Miranda Caharija

je dodijelio:

GRAND PRIX:

– PREŠERNOVO GLEDALIŠČE – KRANJ

«KAKO SEM SE NAUČILA VOZITI» Paula Vogel

Redateljica: Mateja Koležnik

1. ZLATNI LAV

TEATAR EXIT – ZAGREB

«EVA BRAUN» Stefan Kolditz

Redatelj: Edvin Liverić

– nagrada za izvedbu: DARIA LORENCI

2. ZLATNI LAV

MONTAŽSTROJ & PERFORMINGUNIT HRVATSKA / NIZOZEMSKA

«…TERRIBLE FISH (UŽASNA RIBA)» S. Plath/H. Volman/B.Šeparović

Redatelj: Borut Šeparović

– nagrada za izvedbu

3. ZLATNI LAV

CENTAR ZA KULTURNU DEKONTAMINACIJU – BEOGRAD

«EVA BRAUN» Stefan Kolditz

Redatelj: Gorčin Stojanović

– nagrada za izvedbu: MIRJANA KARANOVIĆ

4.ZLATNI LAV

SLOVENSKO LJUDSKO GLEDALIŠČE – CELJE

«ALISA, ALICA» Dragica Potočnjak

Redatelj: Matija Logar

– posebna nagrada za tekst: DRAGICA POTOČNJAK

 1. Edizione 2000 

«IZA ZAVJESE»

«DIETRO IL SIPARIO»

ŽIRI / LA GIURIA :

– Bernarda Jaklin

– Oka Ričko

– Marijana Ravnjak

– Saša Broz

– Senka Bulić

je dodijelio:

GRAND PRIX:

– SLOVENSKO NARODNO GLEDALIŠČE – LJUBLJANA

«LEPOTNA KRALJICA LEENANA» Martin McDonagh

Redateljica: Mateja Koležnik

1. ZLATNI LAV

TEATAR &TD – ZAGREB

«DODIR» Asja Srnec Todorović

Redateljica: Asja Srnec Todorović

– nagrada za najbolji dramski tekst

2. ZLATNI LAV

SLOVENSKO NARODNO GLEDALIŠČE DRAMA – LJUBLJANA

«DRUŽINSKE ZGODBE» Biljana Srbljanović

Redatelj: Matjaž Latin

– nagrada za najbolju scenografiju: DUŠAN MILAVEC

3. ZLATNI LAV

SLOVENSKO NARODNO GLEDALIŠČE DRAMA – LJUBLJANA

«DRUŽINSKE ZGODBE» Biljana Srbljanović

Redatelj: Matjaž Latin

– nagrada za najbolju mušku ulogu: MARKO MANDIĆ

4. ZLATNI LAV

BAD COMPANY – ZAGREB

«ČOVJEK STOLAC – PLESNE SEKCIJE» Damir Bartol Indoš

Redatelj: Goran Sergej Pristaš

– nagrada za najbolju koreografiju i izvedbu: DAMIR BARTOL INDOŠ

Posebni zaključak stručnog povjerenstva

Na 11. festivalu Zlatni lav izvedeno je deset predstava iz brojnih gradova Hrvatske, Slovenije, Crne Gore i Makedonije. Izvedbe gledane u cjelini predstavljale su jedinstveno kazališno zbivanje. Gotovo bismo mogli reći predstavu koja se imaginarno može podijeliti u deset posve različitih, a opet po pojedinim detaljima bliskih prizora. Festival je naime zamišljen i predstavljen kao multikulturalno djelo, samosvojnog rukopisa od realizma do postmoderne. Djelo koje raznovrsnim kazališnim izričajima kruži oko jednog od temeljnih pitanja našeg vremena. Ono bi se sažeto moglo reći u ovoj rečenici: KAKO ŽIVJETI U VREMENU BEZ LJUBAVI?

To je bio zajednički kontekst, predtekst i podtekst toliko divergentnih kazališnih pokušaja i ostvarenja 11. Zlatnog lava koji je ponudio umjetnički ravnatelj i selektor Damir Zlatar – Frey.

Mani Gotovac

Sibila Petlevski

Miran Hajoš

Perché un festival a Umago? Visione del Festival

Lettera di sostegno 2015

25/06/2015 // Nekategorizirano

Vili-BassaneseIl Festival internazionale del teatro da camera Zlatni Lav-Leone d’oro rappresenta l’espressione più viva del territorio dove nasce e cresce  Umago, cittadina situata sulla costa nord occidentale dell’Istria, popolata nei secoli da gente di cultura, lingua e religione diverse. Umago è sempre stata caratterizzata dal rispetto e dal concetto di convivenza, affermando valori quali comunicazione, accettazione del diverso e solidarietà. Tali valori, elevati alla massima potenza anche nella scrittura del nostro Fulvio Tomizza, sono stati abbracciati dal Festival Leone d’oro, facendo sì che il boccascena del nostro teatro diventi luogo di possibilità infinite. Nella nostra quotidianeità, bloccati in etichettamenti e ruoli ben definiti, finiamo per non esprimere le parti più autentiche di noi stessi, e questo nel tempo può portare a indifferenza. Grazie alla cura con la quale vengono scelti i titoli, i teatri e gli attori, il Leone d’oro continua a comunicare e dar voce a sentimenti, pensieri e azioni che continueranno a vibrare accompagnati dai prolungati e sentiti applausi al calar del sipario, come daltronde succede ogni sera da ormai sedici anni.

Sindaco:
Vili Bassanese

Ministro della Cultura della Repubblica di Croazia prof. Berislav Šipuš

10/06/2015 // Nekategorizirano

prof. Berislav Šipuš

prof. Berislav Šipuš

Uno degli eventi teatrali più importanti della recente storia croata, di estrema importanza per la Regione Istriana e la città di Umago – il Festival internazionale del teatro da camera “Leone d’oro” – è sorto dalla tradizione che inizia con Antonio Coslovich, fondatore del primo teatro di Umago nel XIX secolo. Dalla sua fondazione nel 2000 ad oggi Il Festival è stato concepito come un incontro delle principali realizzazioni artistiche di espressione teatrale recenti, croate e straniere, che coltivano con cura il multiculturalismo e il multilinguismo saldamente intrecciati nella realtà della vita degli abitanti dell’Istria e di Umago.

Il “Leone d’oro” può liberamente vantarsi per la qualità che negli anni ha creato un concetto accuratamente ponderato e per la rigorosa selezione nella scelta e nella valutazione delle prestazioni, che occupa un ampio spazio della realtà artistica del teatro croato, rendendo la sua parte molto significativa. Con grande impatto sulla scena nazionale, regionale e internazionale, il teatro apre continuamente la strada del dialogo artistico e interpersonale, sperimentando sistematicamente la poetica teatrale che accompagna il carattere del festival da camera con un sempre innovativo approccio di recitazione.

Il Festival di carattere internazionale è un punto d’incontro di artisti teatrali croati e stranieri e di amanti del teatro, che in una settimana possono seguire le migliori prestazioni da camera mentre i professionisti e gli artisti possono condividere con il pubblico e con i colleghi questioni persistenti, la sperimentazione e la ricerca di una migliore espressione artistica – dedicata all’arte, senza la quale è difficile aspettarsi uno sviluppo. Con ogni nuova edizione il Festival internazionale del teatro da camera “Leone d’oro” apre la strada al dialogo artistico, creando così un terreno fertile per nuovi incontri teatrali.

Grazie alla sua eccezionale qualità, il festival, di anno in anno, attira un pubblico sempre più numeroso, che conferma la sua eccellenza e l’imprescindibilità nella cultura croata. Pertanto, anche quest’anno auguro al Festival internazionale del teatro da camera “Leone d’oro” un sacco di ispirazione artistica, incontri ispirativi e un’efficace realizzazione delle straordinarie performances teatrali che aprono la prospettiva ad una nuova generazione di pubblico.

Il conferimento del premio per l’anno 2013

24/06/2014 // Nekategorizirano

Nagrada Grada Umaga

Nagrada Grada Umaga

Il Festival internazionale del teatro da camera “Leone d’oro”, che quest’anno festeggia il suo 15 ° anniversario, è una rassegna teatrale che di anno in anno continua a stupire il pubblico grazie all’accurata selezione delle tematiche, che riflettono gli aspetti della società in cui viviamo e ripropongono le poetiche interpretative dell’area culturale mediterranea e centroeuropea. Il progetto di Damir Zlatar Frey tratta rappresentazioni intriganti caratterizzate dal plurilinguismo. Promuovendo la convivenza tra croati, sloveni ed italiani, e presentando al pubblico programmi di qualità, il Festival mette in primo piano valori come multiculturalità e convivenza, e ogni anno attira un numero crescente di spettatori.

PER IL CONTRIBUTO DATO ALLO SVILUPPO E ALLA PROMOZIONE DELLA CITTÀ DI UMAGO, IL CONSIGLIO MUNICIPALE DELLA CITTÀ DI UMAGO HA DECRETATO IL CONFERIMENTO DEL PREMIO PER L’ANNO 2013 AL FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL TEATRO DA CAMERA “LEONE D’ORO”.

Ministro della Cultura della Repubblica di Croazia dr.sc.Andrea Zlatar Violic

24/06/2014 // Nekategorizirano

Andrea Zlatar Violić

Andrea Zlatar Violić

Il Festival Internazionale del Teatro da camera “Leone d’oro” è uno degli eventi più importanti della scena teatrale nella recente storia croata, di particolare importanza per la contea istriana e la Città di Umago. Nato dalla tradizione che ha avuto inizio con Coslovich Antonio, fondatore del primo teatro di Umago nel XIX secolo, lo spirito di espressione teatrale da camera a Umago vive attraverso molte generazioni dei suoi residenti e dei loro ospiti.

Fin dalla sua nascita nell’anno 2000, Il festival è stato concepito come un incontro delle principali realizzazioni artistiche di recente espressione teatrale croate e straniere, coltivando con cura il multiculturalismo e il multilinguismo che sono strettamente intrecciati nella realtà della vita degli abitanti dell’Istria e di Umago. Con concetto attentamente ponderato, nonche con una rigorosa valutazione della scelta selettiva dei programmi, il Festival si e contestualizzato nel corso degli anni all’interno dello spazio della realtà artistica teatrale croata più ampia, rendendosi significativo. Con la sua importante parte nel panorama nazionale, regionale e internazionale della scena teatrale, apre continuamente la strada al dialogo artistico e interpersonale. Discuttendo sistematicamente e sperimentando con la poetica teatrale che accompagnano l’atmosfera del festival da camera e con approccio sempre innovativo degli attori, da anno in anno conferma, ma anche sviluppa il proprio timbro artistico.

Il festival è fin dalle sue origini, un luogo di incontro per gli amanti degli artisti di teatro nel teatro durante quella settimana può seguire le migliori performance di musica da camera professionali, presenti gli uni agli altri, per modificare l’esperienza e partecipare alle numerose conversazioni stimolanti, che contribuisce da sempre allo sviluppo di nuove e diverse estetica delle arti teatrali. La natura competitiva del festival porta l’occasione per evidenziare alcune delle migliori tra il picco e per il suo lavoro dedicato di essere ricompensati. Grazie alla sua qualità eccezionale il Festival ogni anno attira più pubblico, che conferma la sua eccellenza e lo stato di un cambiamento inevitabile nella cultura croata. Pertanto, auguro un sacco di ispirazione artistica e momenti di successo ancheal Festival Internazionale di Teatro da Camera “Leone d’Oro” di quest’anno.

Ministro della Cultura della Repubblica di Croazia
dr.sc.Andrea Zlatar Violic

Discorso introduttivo del Presidente della Regione Istriana

24/06/2014 // Nekategorizirano

Valter Flego

Valter Flego

Il Festival internazionale del teatro da camera “Leone d’oro” è una di quelle manifestazioni alle quali in Regione dedichiamo molta attenzione, perché con il loro significato contribuisce alla promozione e al prestigio dei nostri luoghi, in particolare perché aiuta ad affermare i giovani autori e a promuovere nuovi gruppi teatrali. Il Festival inoltre ricopre un ruolo importante nell’offerta turistica dell’Istria che nel corso dell’estate diventa una destinazione obbligatoria per gli amanti del teatro.

Nei suoi quindici anni d’attività il Festival è diventato un simbolo di qualità, non solo della città di Umago ma anche dell’Istria, attirando di anno in anno un pubblico sempre più vasto, personaggi della vita pubblica e culturale e mass media. Il Festival acquisisce ulteriore importanza anche grazie alla sua politica di convivenza dei tre popoli presenti su questi territori – Croati, Sloveni e Italiani – dai quali ha tratto ispirazione, dando vita a una specifica multiculturalità teatrale. Come del resto l’Istria stessa, questa manifestazione è un punto d’incontro di culture paritetiche, unite nelle loro diversità.

Nonostante il teatro e la cultura in generale, oggi affrontino numerosi ostacoli e difficoltà, al „Leone d’oro“ non mancano motivazione e tenacia. Lo confermano alcuni dati straordinari: ha ospitato 150 teatri, 20 paesi, 500 produzioni e ha distribuito 75 premi a prestigiosi artisti teatrali. L’edizione di quest’anno prevede delle novità come l’ampliamento della manifestazione a Cittanova e a Buie, e programmi teatrali per bambini.

Negli anni a venire il „Leone d’oro“ crescerà indubbiamente ancora, per la gioia di tutti noi. Nella Regione Istriana siamo orgogliosi della vostra manifestazione che continueremo a sostenere come sempre a tutti i livelli. Nella certezza che, come molte volte finora, troverete la forza di mantenere un alto livello organizzativo, programmatico e operativo, rivolgo agli organizzatori i miei più sinceri auguri per il XV giubilare Festival internazionale del teatro da camera „Leone d’oro“. Auguro al pubblico buon divertimento, e ai gruppi teatrali tanta fortuna.

Il Presidente della Regione
mr. sc. Valter Flego

Prefazione sindaco

16/06/2013 // Nekategorizirano

Vili BassanesseUmago è una città con una storia avvincente ed un ricco retaggio culturale, ove il Mediterraneo e la Mitteleuropa si incontrano ed intersecano. Da millenni il Mediterraneo era per l’ eccellenza l’ area in cui nascevano e scomparivano civiltà e popoli. Attraverso le rotte marittime avveniva lo scambio dei beni, ma con il commercio contemporaneamente veniva veicolata pure la cultura. Il Mediterraneo costituiva un’ area ideale, oserei dire, una scena sulla quale si svolgeva una trama dinamica e drammatica. Però, stupisce il fatto che essa risulta comprensibile a tutti grazie ad una stessa matrice di civiltà che abbraccia tutte le sfere dell’ umanità: le attività economiche basilari, l’ architettura tradizionale e la lingua. L’ influsso culturale esercitato dalla Grecia antica e successivamente il dominio plurisecolare di Roma erano i motori principali della prosperità lungo le coste del “Mare nostrum”, come usavano denominarlo i romani.

Leggi il post completo »

Sponzori d’oro

03/12/2012 // Nekategorizirano

Caffe bar “LUKA” Umag
Comit d.o.o. Umag
URES d.o.o. vrtni centar
“Veralda” Brtonigla
ARTY d.o.o. Umag
Mai spa & wellness center
DD elektroakustika Poreč
Pekara TE-NI Umag

Festum-logo

Logo-San-Rocco

Laserline-logo

Visione del Festival

19/11/2012 // Nekategorizirano

Argomentazione del programma proposto come necessità di significato pubblico nella cultura della Repubblica di Croazia

Il Festival LEONE D’ORO (ZLATNI LAV) è un progetto tradizionale che si svolge in Istria, nella città di Umago. Si fonda su tre elementi base:

Caratterizza la convivenza tra croati, sloveni e italiani che vivono in questa zona. La forma passiva del loro multiculturalismo si trasforma in un attivo, vivo e armonioso scambio di contenuti culturali, in una canzone quotidiana della loro comune multiculturalità.

Il selettore del festival sceglie ogni anno progetti teatrali specialmente interessanti nelle regioni menzionate, e nello stesso tempo realizza sempre una nuova, ben ponderata e scelta da esperti unità tematica per il festival multiculturale Leone d’oro.

Il Festival presenta un arricchimento culturale e teatrale della tradizione del festival nella Repubblica di Croazia.

[fancy_link color=”white” link=”/it/perche-un-festival-a-umago/”]Perché un festival a Umago?[/fancy_link] [fancy_link color=”white” link=”/it/i-premiati/”]I premiati[/fancy_link]

Perché un festival a Umago?

16/11/2012 // Nekategorizirano

La storia del teatro da camera di Umago ebbe inizio negli anni Venti del 19 ° secolo quando il Signore Antonio Coslovich costrui un albergo (Al Leon d’Oro – k Zlatnom Lavu) nel quale organizzo un piccolo teatro con un centinaio di posti.

Il festival si svolge nel teatro comunale nel palazzo dell’ ‘Università popolare aperta “Ante Babić” situata nel centro della città, il quale grazie alla sua struttura: ampio ingresso, giardino e parco, luogo coperto dal portico ideale per socializzare, grazie alla quale il festival si apre in modo speciale alla città e permette l’organizzazione di eventi aggiuntivi visitati da un gran numero di invitati.

Poiché il Festival nel corso degli anni è diventato un simbolo di qualità, non solo della città di Umago ma Istria in generale, ogni anno attira un numero crescente di spettatori e persone della vita pubblica e culturale ed anche una maggiore attenzione dei media. Come conseguenza ciò ha portato all’organizzazione di nuovi e migliori eventi d’accompagnamento i quali a fianco al sempre accuratamente selezionato e rappresentativo programma teatrale, elevano il livello del Festival nel suo complesso.

Mani Gotovac: “Leone d’Oro è un festival che ha un proprio concetto. Esso è legato alla terra e allo spazio in cui è nato. Qui vivono insieme croati, italiani e sloveni. Il festival è concepito come parte della loro cultura, come eventi vivi, insoliti e gioiosi dalla vasta area del loro autentico multiculturalismo teatrale”.

Vizija festivala

Nagrađeni

Leggi il post completo »